FOCUS ROMAGNA IN CAMPO

Oggi si sente sempre di più parlare di agricoltura sostenibile ai fini di salvaguardare l'ambiente e di non alterare le risorse naturali che la terra ci offre con metodologie di coltura invasive. È stato proprio questo l'argomento affrontato da Romagna in campo, evento conclusosi due giorni fa, che per la quarta edizione ha scelto un titolo significativo: "Tra vigneto e frutteto per un'agricoltura sostenibile, prove di successo". La manifestazione si è svolta presso l’Azienda Agricola Sperimentale dell’Istituto Agrario Statale “G. Garibaldi / L. Da Vinci” di Cesena.     
 
 
                                                                                          
 
Avendo a cuore tale tematica abbiamo esposto macchine che permettono un diserbo ecologico nei filari di vigneti e frutteti grazie alle continue migliorie apportate dalla tecnologia nel settore della meccanica. I visitatori hanno potuto vedere al lavoro la coltivatrice a erpici rotanti EL, adatta alle più difficili condizioni di lavoro grazie alla nuova conformazione inclinata della testata di lavoro, è inoltre in grado di estirpare definitivamente le erbe infestanti con una distanza minima di 50 cm tra interceppi; il gruppo scavallatore TURBO con lama sarchiatrice effettua lo scavallamento del ceppo con rotazione a 90º dell'utensile di lavoro avanzando ad una velocità fino a 10 km/h; la potatrice CRF, realizzata per intervenire nei frutteti ad alta intensità, è composta da denti "SCH" per il taglio di rami di 4 cm di diametro e dotata di barre che possono essere di 2,50 m fino a 3,40 m di lunghezza.
 

                                                           

I visitatori, dagli agricoltori ai giovani imprenditori, hanno seguito con grande interesse le prove dinamiche verificando l'efficacia delle macchine. Inoltre ringraziamo La Commerciale Agricola di Giovanni Billi. Dunque la giornata del 31 Maggio si è conclusa con grande successo. 
Loading…