Interfilari Rinieri: guida alla scelta del macchinario migliore per le tue esigenze
  • Viale dell'Appennino, 606 / B, 47121 Forlì FC

Interceppo Porta Utensili Bio-Dynamic

Scopri tutte le macchine

Interceppo Porta utensili Turbo

Scopri tutte le macchine

Interceppo Frese

Scopri tutte le macchine

Interceppo Erpici rotanti

Scopri tutte le macchine

Interceppo Aratrini

Scopri tutte le macchine

Interceppo Lavorazione suolo

Scopri tutte le macchine

Interceppo Trinciatutto

Scopri tutte le macchine

-----------------------------------------

Gli interfilari sono macchinari fondamentali per una gestione del terreno efficace e più sostenibile. Indispensabili per chi utilizza le metodologie e le tecniche dell’agricoltura biologica.

Ma per raggiungere sempre risultati ottimali c’è bisogno di attrezzature interfilari specifiche per il particolare contesto da gestire.

Infatti, spesso sul mercato c’è confusione sul termine “interfilare”, che viene utilizzato indistintamente per indicare sia i macchinari che eseguono una lavorazione tra le file, sia quelli che lavorano sotto la fila. In particolare sulla lavorazione interceppi che rappresenta solo un tipo di lavorazione interfilare. E ciò crea confusione tra macchinari con finalità diverse.

Vigneto

Ed è per questo motivo che non esiste un macchinario adatto a tutte le diverse lavorazioni interfilari.
Quindi, in base alle lavorazioni da effettuare, ma anche alle diverse conformazioni e alle caratteristiche del suolo, va utilizzato un attrezzo progettato per dare i migliori risultati.

In Rinieri abbiamo una gamma di macchine per la lavorazione interfilare, sia tra i filari che tra i ceppi, che coprono tutte le necessità di interventi da fare su ogni tipologia di impianto e di terreno.

Vigneto

Dai primi macchinari interceppi per la lavorazione del terreno sotto le file, ai trincia e ai coltivatori che eseguono la lavorazione tra le file, la nostra offerta è cresciuta ed è migliorata costantemente. Ed oggi con quasi mezzo secolo di esperienza siamo presenti sul mercato con prodotti che rispondono a qualsiasi esigenza di lavorazione interfilare.

Per capire qual è la macchina interfilare migliore per la tua situazione ci sono alcune variabili da considerare tra la tipologia di lavorazione e le caratteristiche del terreno.

Ecco, quindi una panoramica delle nostre attrezzature interfilari, con una breve presentazione del lavoro che svolgono e dei terreni in cui possono essere utilizzati.

Macchinari interfilari per la lavorazione interceppi:

Fresa FS e FS-A

Le frese interceppi FS e FS-A per la fresatura in vigneti e frutteti su terreni pianeggianti, argillosi e sabbiosi anche in presenza di erba infestante molto alta e sviluppata.

Erpice rotante EL e EL-A ed erpice rotante EL-X

Erpici rotanti per vigneto e frutteto per estirpare le infestanti senza creare suola di lavoro, in grado di lavorare su in pianura e in collina e su tutte le tipologie di terreno, sia i più morbidi, argillosi e sabbiosi, che su terreni più difficili, anche in presenza di piccoli sassi.

Per lavorare in situazioni più estreme e difficili puoi usare l’erpice rotante EL-X che abbina ridotte misure di ingombro alla massima robustezza, adatto per lavorare in terreni molto duri, compatti e sassosi.

Aratro scalzatore AI15 e AD12

Gli aratri idraulici con tastatore, su telaio portato fisso sono usati per la scalzatura di vigneti e frutteti in terreni pianeggianti, sia argillosi che sabbiosi, e anche in terreni che presentano sassi.

Oltre a questi macchinari interceppi abbiamo due linee di porta utensili:

Vigneto

Linea Turbo e Turbo Evo

Porta utensili che incontrano tutte le esigenze di lavorazione interfilare, disponibili in versione sia anteriore che posteriore, singola o doppia e con diverse larghezze di lavoro per essere utilizzata in qualsiasi filare.

Il porta utensili Turbo con gruppo scavallatore con spostamento laterale e inclinazione idraulica può montare: lama sarchiatrice con disco aprisolco, aratrino scalzatore interceppo con spatola puliscipianta e disco aprisolco, testata spollonatrice e gruppo Bio-Disc e Bio-Star.

Il Turbo Evo grazie alle 8 diverse testate di lavoro montabili al suo gruppo scavallatore elettroidraulico può essere impiegato per ogni tipo di lavorazione interfilare e in tutte le tipologie di impianto.

Linea Bio-Dynamic

Il porta utensili interfilari Bio-Dynamic è ideale per il diserbo meccanico preciso e veloce in vigneti e frutteti, disponibile in versione sia anteriore che posteriore, singola o doppia e in varie misure per lavorare in filari di varie dimensioni. Può montare diverse testate per la lavorazione attorno al ceppo per garantire una pulizia completa del sottofila.
In più, se equipaggiato con il rullo posteriore Bio-Roll per il taglio dell’erba al centro del filare diventa un macchinario per una completa lavorazione interfilare sia tra le file che sotto le file.

Altri macchinari che combinano le lavorazioni interfilari sono:

Coltivatore ad erpice EP

Gli erpici rotanti interfilari EP per il diserbo totale del filare in vigneti e frutteti su tutti i tipi di terreno. Estirpano le infestanti lasciando il terreno smosso e livellato, senza raffinarlo eccessivamente e senza creare la suola di lavorazione.

Coltivatore CM+Turbo

Il CM+Turbo è un coltivatore ad ancore con due gruppi scavallatori elettroidraulici Turbo per una lavorazione completa del filare e dell'interceppo in un solo passaggio.

Macchinari per la lavorazione tra i filari

Tra i macchinari che svolgono la lavorazione all’interno delle file citiamo la linea di macchinari per la lavorazione del terreno, composta da coltivatori a dischi e ad ancore e da arieggiatori – oltre al già citato CM+Turbo che compie sia la lavorazione tra i filari che quella interceppi.

Coltivatore a dischi FRM

I coltivatori a dischi FRM sono frangizolle con dischi dentati inclinati, ideali per lavorazioni interfilari in terreni tenaci, anche in presenza di erbe infestanti, di vigneti e frutteti.

Coltivatori ad ancore CM

Coltivatori ad ancore CM sono estirpatori per le lavorazioni in vigneti e frutteti con terreni tenaci e con pietre.

Vigneto

Dissodatore ARP

Il dissodatore-rimpuntatore ARP ad ancore è utilizzato per arieggiare e dissodare il suolo di vigneti e frutteti in presenza di compattazioni e suole di lavorazione.

Trinciatutto

Completano la nostra offerta di macchine per la lavorazione interfilare l’ampia gamma di trinciatutto. Oltre 20 modelli di trincia differenti – disponibili in versione fissa o con spostamento laterale manuale o idraulico, posteriori o reversibili con attacco anteriore – per le lavorazioni interfilari in vigneto e frutteto. Dai i rasaerba e trinciaerba con raccoglitore, ai modelli di trinciatutto leggeri, medi e pesanti, insieme ai vari modelli di trincia laterali con braccio spostabile. In più, la possibilità di applicare ai modelli TRU, TRL e TRP la ruota rasaerba RSI o la testata spollonatrice SRV (singola o doppia) rende questi trincia macchinari che compiono un doppio diserbo interfilare sia tra le file che tra i ceppi nello stesso momento.